Navigazione veloce

Chi siamo

L’Istituto viene aperto dal 1° ottobre 1975, come IX ITCS ad indirizzo amministrativo per periti aziendali e corrispondenti in lingue estere. Le aule sono collocate nell’edificio di via Don Calabria 16.

Nell’anno successivo la scuola si consolida, acquisisce aule presso la succursale dell’ITIS Molinari e inizia a far funzionare alcuni servizi che saranno in seguito sempre più potenziati e migliorati (mensa e bar, indispensabili per la forte presenza di studenti pendolari; biblioteca; attività extracurricolari di vario genere e corsi di sostegno).

Nel 1977/78 viene aperta una succursale anche presso l’area del Parco Nord (che rimarrà fino al 79/80) e viene avviata una “Mini sperimentazione dell’insegnamento di lettere nel biennio”, che anticipa in parte le future innovazioni dei programmi Brocca e affini.

Nel 1980 entra in vigore il Regolamento d’Istituto e nel mese di giugno del 1981 Collegio Docenti e Consiglio d’Istituto deliberano lintitolazione dell’Istituto a Fabio Besta (Teglio, 1845/1922), noto studioso di ragioneria e docente a Ca’ Foscari per circa 50 anni.

Nel 1981/82 viene avviata la sperimentazione che prevede la copresenza del docente madrelingua per l’insegnamento della conversazione nel triennio dei periti aziendali. Dal 1° settembre 1983 è avviato l’indirizzo per Ragionieri programmatori.

Nel 1988/89, anticipando quelle che saranno poi le indicazioni del Progetto Giovani, un’apposita Commissione elabora un questionario per indagare e conoscere meglio il mondo adolescenziale e rispondere con opportuni interventi e attività extracurricolari al disagio giovanile.

Nel 1992/93 vengono avviati i corsi sperimentali IGEA (Indirizzo Giuridico Economico Aziendale) ed ERICA (Educazione alle relazioni Interculturali nella comunicazione aziendale). Negli anni successivi sono sempre più potenziate le attrezzature informatiche e multimediali, tanto che l’Istituto apre l’indirizzo MERCURIO (per ragionieri programmatori) nel 1996/97 e diventa Polo per la Multimedialità, elaborando progetti di particolare valenza didattica e culturale.

Dal 2003/2004 è stato istituito il nuovo corso di studi del LICEO DELLE SCIENZE SOCIALI che ha fatto acquisire agli studenti le conoscenze principali nei campi di indagine delle scienze umane, conoscere le diverse forme dell’educazione presenti nella cultura occidentale, comprendere le diverse pratiche dell’educazione formale e le diverse modalità dei servizi alla persona, dell’organizzazione del lavoro, dei fenomeni interculturali presenti nella nostra società.

Nel 2010-2011, con la riforma della secondaria superiore, è avviato il nuovo indirizzo del LICEO DELLE SCIENZE UMANE, OPZIONE ECONOMICO – SOCIALE.

Questo nuovo indirizzo:

  • fa apprendere agli studenti i significati, i metodi e le categorie interpretative messi a disposizione dalle scienze economiche, giuridiche e sociologiche;

  • fa comprendere i caratteri dell’economia come scienza delle scelte responsabili nell’utilizzo delle risorse e i caratteri del diritto come scienza delle regole che disciplinano la convivenza sociale; sviluppa la capacità di misurare i fenomeni economici e sociali;

  • sviluppa la capacità di utilizzare le prospettive filosofiche, storico – geografiche e scientifiche nello studio delle interdipendenze tra i fenomeni internazionali, nazionali, locali e personali.

Il Liceo delle Scienze umane opzione economico – sociale, fin dal suo inizio è diventato l’indirizzo che raccoglie il maggior numero di iscritti: si sono infatti formate, già dal primo anno e negli anni successivi, sei prime.

La Riforma introduce inoltre l’assetto del nuovo ISTITUTO TECNICO ECONOMICO che comprende i due indirizzi di AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING (con le tre articolazioni: Amministrazione, Finanza e Marketing, Sistemi Informativi Aziendali, Relazioni Internazionali per il Marketing) e, dall’anno scolastico 2014/2015, del TURISMO.

Il corpo docente, quasi totalmente di ruolo, opera con continuità in un contesto di lavoro tradizionalmente ricco di proposte, tanto nell’ambito formativo curricolare, quanto in ordine al recupero e alle attività integrative e complementari.

L’Istituto dispone di:

  • 1 aula multimediale con postazioni per collegamenti Internet

  • 4 laboratori di Informatica

  • 1 laboratorio di lingue

  • 1 laboratorio di chimica e fisica

  • 3 aule per audiovisivi

  • Biblioteca con circa 16.000 volumi

  • 1 videoteca

  • Aula Magna da 250 posti

  • 2 palestre

  • Grande area sportiva all’aperto con campo di calcio e pista d’atletica

  • Bar e tavola calda